I candidati

Sono un’organizzazione e ho un progetto da proporvi. Posso farlo?

Per il Bando Nazionale, possono accedere al Bando le organizzazioni non profit:

  • aventi i requisiti previsti dall’Art. 4 del Decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 1171, anche se non ancora iscritti al Registro Unico Nazionale del Terzo settore e/o in corso di modifica di statuto (ivi comprese le ONLUS fino a modifica dello statuto);
  • che svolgano attività documentata da almeno 5 anni;
  • che abbiano sede legale e operativa in Italia.

Per il Bando Locale, possono accedere al Bando Locale gli enti non profit assimilabili a quelli previsti dall’Art. 4 del Decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 1171, anche se non ancora iscritti al Registro Unico Nazionale del Terzo settore e/o in corso di modifica di statuto (ivi comprese le ONLUS fino a modifica dello statuto), che svolgano attività documentata da almeno 1 anno e che abbiano sede legale e operativa in Italia,

  • i cui progetti si svolgono nel territorio di Verona città o provincia;
  • che svolgano attività documentata da almeno 1 anno;
  • che abbiano sede legale e operativa in Italia.

1 Art. 4 D.lgs. 3 luglio 2017, n. 117: «1. Sono enti del Terzo settore le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale, gli enti filantropici, le imprese sociali, incluse le cooperative sociali, le reti associative, le società di mutuo soccorso, le associazioni, riconosciute o non riconosciute, le fondazioni e gli altri enti di carattere privato diversi dalle società costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale mediante lo svolgimento, in via esclusiva o principale, di una o più attività di interesse generale in forma di azione volontaria o di erogazione gratuita di denaro, beni o servizi, o di mutualità o di produzione o scambio di beni o servizi, ed iscritti nel registro unico nazionale del Terzo settore. 2. Non sono enti del Terzo settore le amministrazioni pubbliche di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, le formazioni e le associazioni politiche, i sindacati, le associazioni professionali e di rappresentanza di categorie economiche, le associazioni di datori di lavoro, nonché gli enti sottoposti a direzione e coordinamento o controllati dai suddetti enti, ad esclusione dei soggetti operanti nel settore della protezione civile alla cui disciplina si provvede ai sensi dell'articolo 32, comma 4. Sono esclusi dall'ambito di applicazione del presente comma i corpi volontari dei vigili del fuoco delle Province autonome di Trento e di Bolzano e della Regione autonoma della Valle d'Aosta. 3. Agli enti religiosi civilmente riconosciuti le norme del presente decreto si applicano limitatamente allo svolgimento delle attività di cui all'articolo 5, a condizione che per tali attività adottino un regolamento, in forma di atto pubblico o scrittura privata autenticata, che, ove non diversamente previsto ed in ogni caso nel rispetto della struttura e della finalità di tali enti, recepisca le norme del presente Codice e sia depositato nel Registro unico nazionale del Terzo settore. Per lo svolgimento di tali attività deve essere costituito un patrimonio destinato e devono essere tenute separatamente le scritture contabili di cui all'articolo 13.

Ho già proposto la mia candidatura nella precedente edizione del bando, posso riproporla?

Certamente, purché le informazioni in essa contenute siano debitamente aggiornate e la candidatura sia presentata ex novo seguendo le indicazioni alla pagina Candida il tuo progetto.

Posso inviarvi la mia candidatura in qualsiasi momento?

Entrambi i bandi rispettano precise tempistiche, che trovi indicate all’interno del sito di Fondazione. In particolare:

  • Per il Bando Nazionale, nel 2021 ogni organizzazione non profit può presentare la propria candidatura dal 15 settembre al 31 ottobre. Le candidature inviate in tempi diversi da quelli indicati non saranno prese in considerazione.
  • Per il Bando Locale, ogni organizzazione non profit potrà presentare la propria candidatura dal 1° gennaio al 30 giugno. Le candidature inviate in tempi diversi da quelli indicati non saranno prese in considerazione.

Sono un privato e conosco un’organizzazione non profit che vorrei segnalarvi. Come faccio?

Accogliamo con piacere ogni informazione sul mondo non profit, ma il tuo impegno può essere ancora più efficace se ci aiuti a conoscere direttamente l’organizzazione. Segnalando alla tua organizzazione il sito web www.fondazionejustitalia.org, puoi invitarla a contattarci e magari a inviarci la propria candidatura.

Posso compilare il form on line in più riprese?

La compilazione del form on line deve avvenire in un’unica ripresa perché il sistema non consente salvataggio o registrazione. Per questo alle pagine dedicate ai Bandi è a disposizione il relativo fac-simile da scaricare e compilare tranquillamente offline: solo a lavoro concluso sul fac-simile sarà opportuno passare alla compilazione in un’unica ripresa del form on line tramite copia/incolla dal fac-simile.

In quale lingua va effettuata la candidatura?

L’invio della candidatura e degli allegati obbligatori è previsto in lingua italiana.

I progetti

Ho un progetto che vorrei candidare, può essere di vostro interesse?

Ti preghiamo di verificare attentamente la coerenza del tuo progetto con l’edizione in corso dei bandi di Fondazione:

  • Per il Bando Nazionale: Fondazione Just Italia ha operato e opera a favore di progetti di interesse generale nel campo della ricerca scientifica o dell’assistenza socio-sanitaria specificatamente indirizzati ai bambini e della durata massima di 3 anni.
  • Per il Bando Locale: Fondazione Just Italia intende operare a favore di organizzazioni i cui progetti si svolgono nel territorio di Verona città o provincia, prevalentemente di assistenza sociale e della durata massima di 1 anno.

Il Bando Nazionale è specificatamente indirizzato ai bambini. Ma con il termine “bambini” si intende circoscrivere un’età specifica?

Con questa espressione Fondazione Just Italia fa riferimento alla definizione istituzionale compresa nella Convenzione ONU sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza che include tutti i minorenni da 0 a 18 anni.

La mia organizzazione è impegnata in diversi progetti. Posso candidarne più di uno?

Ogni organizzazione non profit può presentare anche più di una candidatura, purché relativa a progetti differenti, compilando il format online per ciascuno dei progetti che intende candidare.

Quali documenti devo inviarvi per candidare il mio progetto?

La candidatura avviene attraverso i format di candidatura online presenti sul sito www.fondazionejustitalia.org. Gli allegati obbligatori da presentarsi contestualmente al format di candidatura online sono:

  • Atto Costitutivo
  • Statuto (ultimo approvato)
  • Bilancio (ultimo approvato) e Relazioni.
  • GANTT del progetto candidato
  • Budget del progetto candidato

Inoltre, contestualmente al format di candidatura online puoi aggiungere questi allegati facoltativi:

  • Documenti comprovanti la qualifica di soggetto potenziale beneficiario ai sensi della legge 80/2005 e/o iscrizione al RUNTS se presente
  • Verbale Assemblea per la nomina delle cariche sociali (ultimo approvato)
  • Bilancio Sociale (ultimo approvato)
  • Materiale informativo.

Posso candidare il mio progetto inviandovi materiali per posta elettronica o cartacea?

L’unica modalità ufficiale di candidatura avviene attraverso i format di candidatura online presenti sul sito www.fondazionejustitalia.org nei mesi indicati all’interno del bando nazionale o locale: eventuali materiali pervenuti attraverso altri mezzi non sono considerati.

Come avviene la procedura di selezione dei progetti?

Per entrambi i bandi, le candidature ammissibili sono sottoposte ad una valutazione sulla base dei criteri di:

  • Affidabilità ed esperienza dell’organizzazione;
  • Potenziale impatto sociale del progetto;
  • Sostenibilità e solidità del progetto.

A questo punto, la procedura di selezione differisce a seconda del tipo di bando di bando:

  • Per il Bando Nazionale, la valutazione è effettuata da Fondazione Just Italia con il supporto dei ricercatori di AIRIcerca, associazione internazionale che riunisce i ricercatori italiani nel mondo. La rosa di candidature ottenuta è quindi sottoposta al Comitato di Gestione della Fondazione che supporta il CdA per la selezione dei tre progetti finalisti in base alla vicinanza con i valori del mondo Just e alla capacità di appassionare i suoi sostenitori. Ultima e decisiva fase di selezione è la scelta definitiva che spetta alla Forza Vendita di Just Italia chiamata a votare il progetto vincitore. Solo a questo punto possono partire i lavori per lanciare l’iniziativa di “Vendita Speciale benefica” collegata al progetto, che coinvolgerà migliaia di famiglie italiane raggiunte nelle loro case dagli incaricati alla vendita Just.
  • Per il Bando Locale, la rosa di candidature ottenuta è sottoposta al Comitato di Gestione della Fondazione che supporta il CdA per la selezione dei progetti finalisti in base alla disponibilità di risorse.

Quando si conosce l’esito della procedura di selezione?

  • Per il Bando Nazionale, la scelta del vincitore è comunicata entro e non oltre il 31 marzo dell’anno successivo alla chiusura del bando.
  • Per il Bando Locale, la scelta del progetto o dei progetti vincitori è comunicata entro e non oltre il 30 novembre dell’anno della chiusura del bando.

Posso telefonarvi per sapere a che punto è la procedura di selezione?

Siamo a tua disposizione per ogni comunicazione, ma ti anticipiamo che ogni organizzazione candidata riceve un riscontro sull’esito della procedura di selezione non appena essa è ufficialmente conclusa: prima di questo momento non possiamo darti alcuna informazione, ti preghiamo quindi di attendere la comunicazione da parte nostra.

Se il mio progetto viene scelto, come avviene poi l’erogazione?

  • Per il Bando Nazionale, il bando 2021-2022 mette a disposizione un finanziamento minimo di euro 200.000 per attività di solidarietà oggetto di un’apposita campagna di cause related marketing, dalla quale deriverà l’importo effettivamente a disposizione per la donazione. La somma finale raccolta tramite tale campagna è totalmente devoluta in donazione secondo un importo finale non preventivabile in anticipo poiché dipende dalle quantità di prodotti venduti: a tal proposito raccomandiamo la lettura dei progetti vincitori degli anni passati come esempi utili per la stesura della propria candidatura. L’erogazione del contributo è prevista  in tre tranches, rispettivamente iniziale, intermedia e finale: la prima tranche è erogata a conclusione dell’operazione di ”Vendita Speciale benefica” collegata e realizzata in collaborazione con Just Italia, le altre due sono erogate a fronte delle rendicontazioni di progetto le cui modalità sono concordate attraverso un apposito Protocollo di Intesa.
  • Per il Bando Locale: Fondazione Just Italia si riserva di finanziare i progetti secondo le disponibilità della stessa prevedendo anche il finanziamento contemporaneo di più progetti con lo scopo di rispondere al meglio alle richieste provenienti dal territorio in cui si colloca.

Il mio progetto non si svolge nel territorio veronese. Può comunque rientrare nel bando locale?

No, il bando locale è riservato al territorio di Verona e provincia. Per il momento Fondazione Just Italia non prevede linee di finanziamento in coerenza con questo tipo di progetti: continua a seguirci attraverso questo sito e la relativa newsletter per essere sempre informato sulle nostre attività.

Il mio progetto non è stato selezionato per ricevere le risorse messe a disposizione dal relativo bando. Come posso contestare l’esito negativo della selezione?

Con l’invio di ogni candidatura, si considera inteso che le istanze presentate non comportano alcun obbligo di accettazione da parte della Fondazione e i provvedimenti di diniego non possono essere oggetto di contestazione né di impugnazione giudiziale, trattandosi di atti unilaterali liberi nella forma e nel contenuto.

Su Fondazione Just Italia

Chi è Fondazione Just Italia?

Siamo una Fondazione senza fini di lucro, nata nel 2008 dalla volontà di Just Italia per gestire con professionalità e trasparenza le attività di solidarietà dell’Azienda: visita il nostro sito per conoscere la nostra storia e le nostre attività.

Come posso contattarvi?

La segreteria di Fondazione Just Italia è a disposizione ai seguenti recapiti:
E-mail: segreteria@fondazionejustitalia.org