Per la prevenzione del melanoma, oltre al Covid-19


Nome organizzazione: Fondazione ANT Italia Onlus (Bologna)
Ambito d'intervento: Prevenzione e cura
Beneficiari: 192 cittadini veronesi coinvolti in 8 giornate di screening + gli utenti raggiunti in tutta Italia dal Bus della Prevenzione
Obiettivo del progetto: Sostenere la prevenzione oncologica “portandola” direttamente alla cittadinanza
Cifra erogata: 20.000 euro

Partecipazione all’acquisto di un bus per lo screening itinerante e organizzazione di 8 giornate di visite per la prevenzione del melanoma

 

 

Gli screening oncologici durante la pandemia hanno subito una brusca frenata: a certificarlo è stato l'Osservatorio Nazionale Screening, che parla di 2,5 milioni di mancati esami. Nel periodo caratterizzato dall’emergenza Covid-19 è diminuita notevolmente l’attenzione per la prevenzione oncologica: mentre il personale sanitario è stato impiegato quasi totalmente per combattere il virus, le persone spesso non si sono recate alle visite per la prevenzione per paura di contrarre l’infezione.

 

 

Ecco perché è ancora più prezioso essere di nuovo al fianco di Fondazione ANT, dopo la collaborazione per il progetto nazionale 2015, in un progetto dedicato a sensibilizzare la cittadinanza alla prevenzione del melanoma attraverso 2 strumenti: il Bus Mobile della Prevenzione e le giornate di screening.

Da novembre 2021, il Bus - Ambulatorio Mobile per la prevenzione affianca il primo bus già usato da ANT per raggiungere sempre più persone e località, tra cui la nostra Verona: come dice il nome, si tratta di un vero e proprio ambulatorio in grado di offrire consulti in vari punti della città, evitando ai cittadini di doversi recare presso i centri ospedalieri. Inoltre, al territorio veronese il progetto riserva 8 giornate di screening gratuito. 

Pronti a vedere il Bus girare per le strade, concludiamo con un riconoscimento a Fondazione ANT per la soddisfazione che ci ha riservato consegnando a tutti i sostenitori del Bus il Premio Eubiosia 2021 nella categoria “Ambulatorio Mobile e Prevenzione”. Grazie!