Stammi vicino!


Nome organizzazione: Associazione Agevolando (Bologna)
Ambito d'intervento: Assistenza sociale
Beneficiari: 4 diciottenni fuori famiglia + la rete di giovani coinvolti nelle attività dell’Associazione
Obiettivo del progetto: Supportare l’autonomia dei neomaggiorenni in situazioni di fragilità e solitudine
Cifra erogata: 10.000 euro

Co-housing locale, storytelling e app per diventare adulti “davvero”

 

 

Spesso non ci si pensa, ma tra i giovani italiani che tagliano il fatidico traguardo della maggiore età c’è una categoria particolare: quella dei neomaggiorenni che finora hanno vissuto fuori dal proprio nucleo familiare originario, in strutture di accoglienza, in affido o nei servizi residenziali, per i quali il compimento del 18° anno coincide con l’uscita obbligata dai percorsi di accoglienza “fuori famiglia”.

 

 

Per loro “maggiore età” non ha lo stesso significato che ha per i coetanei: senza una famiglia alle spalle, anche gli aspetti basilari dell’esistenza (come la vita quotidiana in casa) possono diventare imprese irte di dubbi e difficoltà.
Questo è tanto più vero nel 2021, quando la pandemia rende ancora difficile la creazione di spazi di aggregazione e aiuto reciproco, lasciando molti ragazzi senza luoghi di riferimento.

Per questo l’Associazione Agevolando dedica a 4 dei suoi neomaggiorenni un progetto di co-housing, attraverso l’inserimento in un appartamento in condivisione con il supporto di un educatore e l’aiuto di strumenti ad hoc, per favorire la costruzione di una vita sempre più autonoma e ridurre il senso di isolamento grazie allo sviluppo di relazioni positive.

Tra gli strumenti utilizzati, la app mobile “Agevol’Up” implementata sull’area di Verona facilita la possibilità per i ragazzi di individuare opportunità sul territorio, mentre un laboratorio di storytelling fotografico li aiuta a favorire l’elaborazione del proprio passato e guardare con più fiducia al futuro.
Un futuro più facile… se al loro fianco c’è qualcuno che li aiuta ad aprire un’utenza domestica, o a scrivere il primo curriculum!